La difesa degli enti nel procedimento penale

Da oltre un ventennio, il noto principio societas delinquere non potest ha perso, in Italia, gran parte del suo significato. Con l’introduzione del D. Lgs. 231/2001, infatti, anche gli enti collettivi possono essere chiamati a giudizio per rispondere penalmente della commissione di illeciti, in caso di reati commessi nel loro interesse o a loro vantaggio da soggetti apicali o non apicali degli stessi enti, ed eventualmente condannati all’applicazione di sanzioni sanzioni severissime quali multe, confische e sanzioni interdittive. Lo Studio ha assunto incarichi difensivi in numerosi procedimenti nei quali veniva contestata a società e ad altri enti collettivi la responsabilità amministrativa per fatti di reato commessi da loro dirigenti o dipendenti. Grazie all’esperienza acquisita in numerosi procedimenti penali istruiti ai sensi del D. Lgs. 231/2001, garantiamo la difesa di società ed enti accusati di questo tipo di illeciti.